Nota a Trib. Roma 30 gennaio 2007

Mariasofia Houben

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]L'attività di vigilanza della Consob in materia di riconoscimento di un prospetto redatto in un altro Stato membro dell'Unione Europea e già sottoposto al vaglio della competente Autorità di controllo è limitata all'esame della rispondenza dei dati presenti nel prospetto con quelli previsti dalla legge per il riconoscimento, ad eccezione di un limitato potere integrativo in merito a dati specifici del mercato italiano.La posizione vantata dai risparmiatori in caso di omesso o erroneo esercizio dell'attività di vigilanza da parte della Consob è di diritto soggettivo.Il termine di prescrizione per l'esperimento dell'azione di risarcimento danno per omesso o erroneo esercizio dei poteri di vigilanza decorrere dal momento in cui il danno si manifesta all'esterno nella sua obiettività, divenendo conoscibile con l'uso dell'ordinaria diligenza dal danneggiato.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Note to Trib. Roma 30 January 2007
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)623-659
Numero di pagine37
RivistaBANCA BORSA E TITOLI DI CREDITO
VolumeLXXIII
Stato di pubblicazionePubblicato - 2009

Keywords

  • Consob
  • diritto soggettivo
  • prescrizione diritto risarcimento danni
  • vigilanza

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Nota a Trib. Roma 30 gennaio 2007'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo