Nota a Cons. Stato, sez. IV, 19 aprile 2017, n. 1828

Giovanna Cordova

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]L'art. 5, comma 9, d.l. 13 maggio 2011, n. 70, convertito con modifiche in l. 12 luglio 2011, n. 106, che consente alle regioni di prevedere una volumetria aggiuntiva di quella precedente, è disposizione di carattere eccezionale e derogatoria e pertanto di stretta interpretazione: i benefici da esso previsti sono ammessi solo se rivolti alla razionalizzazione del patrimonio edilizio esistente o a promuovere o agevolare la riqualificazione di aree urbane degradate. L'istituto del silenzio assenso nel settore edilizio è applicabile solo ai casi di attività vincolata.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Note to Cons. State, section IV, April 19, 2017, no. 1828
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)654-657
Numero di pagine4
RivistaIL FORO ITALIANO
Stato di pubblicazionePubblicato - 2017

Keywords

  • Piani casa volumetrie
  • silenzio asssenso edilizia

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Nota a Cons. Stato, sez. IV, 19 aprile 2017, n. 1828'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo