Nota a Cons. Stato., ad.plen., 25 giugno 2014, n. 15

Giovanna Cordova

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]La penalità di mora (c.d. "astreinte") è una misura esecutiva indiretta a carattere pecuniario che mira a vincere la resistenza del debitore e assolve ad una funzione coercitivo-sanzionatoria e non ad una funzione riparatoria. Nell'ambito del giudizio di ottemperanza la penalità di mora prevista dall'art. 114, comma 4, lett. e) del cod. proc. amm., è ammissibile per tutte le decisioni di condanna, ivi comprese quelle aventi ad oggetto prestazioni di natura pecuniaria
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Note to Cons. State., Ad.plen., 25 June 2014, n. 15
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)99-114
Numero di pagine16
RivistaIL FORO ITALIANO
Stato di pubblicazionePubblicato - 2016

Keywords

  • Astreinte
  • Penalità di mora

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Nota a Cons. Stato., ad.plen., 25 giugno 2014, n. 15'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo