Nota a Cons. Stato, ad. plen., 9 luglio 2020, n. 13

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]Secondo l'Adunanza plenaria il progettista indicato va qualificato come professionista esterno incaricato di redigere il progetto esecutivo e, dunque, non rientra nella figura del concorrente, né in quella di operatore economico; per questa ragione, e per il divieto di avvalimento c.d. a cascata desumibile nel regime del precedente codice dei contratti pubblici, il progettista non può utilizzare l'istituto dell'avvalimento. Nel commento alla sentenza la questione affrontata dall'Adunanza plenaria viene valutata in un contesto più ampio, con particolare riferimento alle ulteriori limitazioni alla possibilità di ricorrere all'avvalimento previste dal codice dei contratti pubblici e alla loro compatibilità con le direttive europee.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Note to Cons. State, ad. plen., 9 July 2020, n. 13
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)578-584
Numero di pagine7
RivistaIL FORO ITALIANO
Stato di pubblicazionePubblicato - 2020

Keywords

  • avvalimento

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Nota a Cons. Stato, ad. plen., 9 luglio 2020, n. 13'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo