Non esiste spettatore innocente. Gli intellettuali sono chiamati a esercitare e condividere una lettura intelligente della realtà mai al servizio di un'ideologia: significherebbe non leggere affatto. Il contributo del professor Enrico Reggiani

Risultato della ricerca: Altra tipologiaOther contribution

Abstract

[Ita:]Questa la sfida più impegnativa per coloro che sbrigativamente ricomprendiamo sotto l’ambigua definizione di “intellettuali”: il radicale e integrale “intus legere, un ‘cogliere’ (legere) quanto è ‘dentro’ (intus) alle cose del mondo” (Giovanni Gobber), ma senza “leggere al servizio di un’ideologia [che] significa […] non leggere affatto” (Harold Bloom, 1930-2019).
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] There is no innocent spectator. Intellectuals are called to exercise and share an intelligent reading of reality never in the service of an ideology: it would mean not reading at all. The contribution of Professor Enrico Reggiani
Lingua originaleItalian
Stato di pubblicazionePubblicato - 2019

Keywords

  • INTELLETTUALI
  • JAMES JOYCE
  • RUOLO
  • SEAMUS HEANEY

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Non esiste spettatore innocente. Gli intellettuali sono chiamati a esercitare e condividere una lettura intelligente della realtà mai al servizio di un'ideologia: significherebbe non leggere affatto. Il contributo del professor Enrico Reggiani'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo