Nomi e cose. Aspetti semantici e pragmatici delle strutture nominali

Risultato della ricerca: LibroBook

Abstract

La ricostruzione storica dei contributi alla riflessione sulla categoria della nominalità nella tradizione linguistica Occidentale è funzionale all'individuazione dei tratti costitutivi della nominalità stessa, dal punto di vista morfologico, sintattico e semantico. Ci si sofferma poi in particolare sulle funzioni sintattiche e comunicative del nome astratto. Il saggio applicativo che conclude il volume mostra la dimensione argomentativa e manipolatoria delle strutture nominali a partire dall'analisi di alcuni discorsi di Maximilien de Robespierre.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Names and things. Semantic and pragmatic aspects of nominal structures
Lingua originaleItalian
EditoreISU - Università Cattolica del Sacro Cuore
Numero di pagine255
ISBN (stampa)978-88-8311-031-3
Stato di pubblicazionePubblicato - 1999

Keywords

  • French Revolution
  • Priscian
  • Robespierre
  • argumentation
  • history of linguistics
  • manipulation
  • name
  • noun
  • noun phrase
  • parts of speech
  • persuasion
  • political discourse
  • pragmatics
  • semantics

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Nomi e cose. Aspetti semantici e pragmatici delle strutture nominali'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo