Nitrato reduttasi e beta-galattosidasi come indicatori d'adattamento microbico in un suolo contaminato da zinco

Edoardo Puglisi, Marco Trevisan, Damiano Coppolecchia, Rebecca Hamon

Risultato della ricerca: Contributo in libroContributo a convegno

Abstract

[Ita:]Le attività enzimatiche ed in generale le proprietà biologiche sono ampiamente studiate per valutare la risposta ecotossicologica dei microorganismi del suolo alla presenza di contaminanti. Prove condotte in passato hanno dimostrato come i microorganismi nitrificanti siano in grado di adattarsi alla presenza di elementi in tracce. Il presente studio è stato condotto per valutare se altri di microrganismi del suolo siano in grado di adattarsi alla presenza di zinco in concentrazione tossiche. Microcosmi contaminati con zinco (350 mg kg-1 s.s.) sono stati incubati insieme a dei controlli non contaminati con zinco per un periodo di 4 mesi, ed ad intervalli regolari sono state determinate nitrificazione potenziale, nitrato redattasi e β-galattosidasi. Le 3 attività hanno mostrato immediatamente dopo la contaminazione una significativa riduzione nei microcosmi contaminati rispetto ai controlli, ed un incremento nei campionamenti successivi, sino a raggiungere valori statisticamente non differenti dai controlli a 99 giorni di incubazione per la nitrificazione potenziale, a 71 giorni per la nitrato reduttasi e già a 41 giorni per la β-galattosidasi. Per confermare che il recupero delle funzionalità fosse dovuto a reale adattamento e non a fenomeni di aging, sia i campioni contaminati da zinco, sia i campioni controllo alla fine del periodo di incubazione (113 giorni) sono stati reinoculati in suoli sterilizzati e contaminati da poche ore con concentrazioni crescenti di zinco (0-5000 mg kg-1 s.s.). Il confronto delle curve-dose risposta ha mostrato significativi incrementi nell’EC50 nei suoli inoculati con i microcosmi pre-esposti per tutte e 3 le attività. Si è così potuto dimostrare come non solo la nitrificazione, ma anche la nitrato redattasi e la β-galattosidasi siano indicatori di adattamento microbico alla contaminazione da zinco.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Nitrate reductase and beta-galactosidase as indicators of microbial adaptation in a soil contaminated with zinc
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteBIODIVERSITA’ E SOSTENIBILITA’ NELLE PRODUZIONI PRIMARIE
Pagine54
Numero di pagine1
Stato di pubblicazionePubblicato - 2010
EventoXXVIII Convegno SICA - Piacenza
Durata: 20 set 201021 set 2010

Convegno

ConvegnoXXVIII Convegno SICA
CittàPiacenza
Periodo20/9/1021/9/10

Keywords

  • enzimi
  • suolo

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Nitrato reduttasi e beta-galattosidasi come indicatori d'adattamento microbico in un suolo contaminato da zinco'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo