Nei libri dell’Is, le minacce a Roma

Risultato della ricerca: Altra tipologiaOther contribution

Abstract

[Ita:]Nel contesto, plurale, complesso e ben organizzato della comunicazione dello Stato islamico ha avuto particolare riscontro, a gennaio 2015, un e-book intitolato Islamic State 2015 che è iniziato a circolare il 16 gennaio 2015 su alcuni account Twitter conosciuti e spesso “bannati”, con 100 pagine di testo, in un inglese non perfetto e numerose informazioni sull’Is. In realtà, Islamic State 2015 è l’ottavo volume di una collana che rimanda a “Black flags books” di cui c’è ampia pubblicità nell’ambito dei forum jihadisti: ciascun volume esplicita i programmi e gli interessi di Is in aree specifiche “di espansione” del Califfato, dal Khorasan alla Siria, dall’Arabia alla Persia, includendo Roma (quinto volume pubblicato nel novembre 2014), in quanto capitale dell’Europa, la patria di tutti i kuffar (gli infedeli). La minaccia dei missili sull’Italia si ritrova, quasi tale e quale, anche nel volume su Roma di novembre 2014, ancor prima di quello programmatico di gennaio 2015.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] In the IS books, threats to Rome
Lingua originaleItalian
Stato di pubblicazionePubblicato - 2015

Keywords

  • Islamic State
  • Security
  • Stato islamico
  • Terrrorism
  • sicurezza
  • terrorismo

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Nei libri dell’Is, le minacce a Roma'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo