Narrare l'attesa

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Diventare genitori è un momento di cambiamento e di trasformazione, una vera “rivoluzione silenziosa”. L’attesa pone i futuri genitori di fronte alla necessità di dar vita ad uno spazio (fisico, psichico, affettivo) che possa accogliere il figlio, mettendo in atto un processo fecondo e generativo. In questa prospettiva l’attesa si fa spazio perché possa essere accolta una nuova vita. In una prospettiva pedagogica hanno grande valore tutte quelle pratiche narrative che permettono di fare memoria del percorso che porta alla nascita di un figlio e contemporaneamente alla nascita di un padre e di una madre. Queste narrazioni permettono di dar vita ad una storia della famiglia in cui la nascita è un di punto di riferimento organizzatore, un elemento temporale a partire dal quale si tesse una rete di racconti, intorno a pratiche e rituali ricchi di significati impliciti.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Narrating the wait
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)61-69
Numero di pagine9
RivistaLA FAMIGLIA
Volume2017
Stato di pubblicazionePubblicato - 2017

Keywords

  • Attesa
  • Genitorialità
  • Narrative
  • Narrazione
  • Parenthood
  • Pregnancy

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Narrare l'attesa'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo