Media Literacy al tempo degli “spettautori”: contrastare la povertà educativa digitale. Media Literacy at the time of the "prosumer": fighting digital educational poverty

Stefano Pasta*, Michele Marangi*

*Autore corrispondente per questo lavoro

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Dal 2021 il CREMIT utilizza il nuovo costrutto di “povertà educativa digitale”, ampliando il concetto di “digital divide”. Si fa riferimento alla mancata acquisizione dei “nuovi alfabeti” per analizzare la produzione e la fruizione dei diversi contenuti da parte degli “spettautori” del social web. A partire dal progetto Connessioni Digitali (2021-24), si de- lineeranno l’impostazione teorica e le proposte di- dattiche per il contrasto della povertà educativa di- gitale. Le quattro newsroom (Scrittura online, Podcast, Digital Storytelling, Marketing sociale), attorno a cui è costruito il percorso, riflettono una concezione di competenza digitale dinamica, situa- ta e “incompiuta”, declinata nelle dimensioni criti- ca, estetica ed etica. Il progetto è infine analizzato secondo una Teoria del cambiamento tramite la Media Literacy, basata su accesso, consapevolezza, capacità e conseguenze.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Media Literacy in the time of "spectators": combating digital educational poverty. Media literacy at the time of the "prosumer": fighting digital educational poverty
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)307-322
Numero di pagine16
RivistaNUOVA SECONDARIA
Stato di pubblicazionePubblicato - 2023

Keywords

  • Povertà educativa digitale
  • competenza digitale
  • terzi spazi di apprendimento
  • cittadinanza onlife
  • Theory of Change
  • Digital Competence
  • Third Learning Spaces
  • Onlife Citizenship
  • Digital Educational Poverty

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Media Literacy al tempo degli “spettautori”: contrastare la povertà educativa digitale. Media Literacy at the time of the "prosumer": fighting digital educational poverty'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo