Mauceri bolognese

Luca Ciancabilla

Risultato della ricerca: Contributo in libroContributo a convegno

Abstract

[Ita:]Enrico Mauceri arrivò a Bologna nel 1929 per prendere il posto, come direttore della Pinacoteca Nazionale, di Francesco Malaguzzi Valeri. Comincerà una nuova avventura per lo storico dell'arte siciliano, anni di grande attività all'interno di un nuovo contesto culturale che lo porterà a numerossime publbicazioni dedicate all'arte bolognese con un particolare interesse verso il Seicento e il Settecento locale, e questo prima che Roberto Longhi e Guido Zucchini dessero vita alla Mostra del Settecento bolognese in palazzo d'Accursio (1935). Mauceri seguì anche numerosi restauri, pubblicandoli, fu autore di scritti sull'arte grafica emiliana e si dedicò alla stesura di un catalogo critico della pinacoteca di Bologna
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Bolognese mauceri
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteEnrico Mauceri (1869-1966). Storico dell'arte tra connoisseurship e conservazione
Pagine217-228
Numero di pagine12
Stato di pubblicazionePubblicato - 2009
EventoEnrico Mauceri (1869-1966). Storico dell'arte tra connoisseurship e conservazione - Palermo
Durata: 27 set 200729 set 2007

Convegno

ConvegnoEnrico Mauceri (1869-1966). Storico dell'arte tra connoisseurship e conservazione
CittàPalermo
Periodo27/9/0729/9/07

Keywords

  • Mauceri
  • Pinacoteca Bologna

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Mauceri bolognese'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo