Mangio, dunque sono. Piccolo vademecum teologico-filosofico.

Giuseppe Colombo

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]EXPO MILANO 2015: “Nutrire il pianeta. Energie per la vita”: una promessa mancata?. Per tracciare un disegno di civiltà occorre sfruttare e ricollocare significativamente le enormi potenzialità offerte dal progresso della scienza e della tecnica in una nuova piattaforma culturale che, resistendo alle nuove ideologie, sia in grado, al tempo stesso, 1) di demitizzare materia e tempo della preparazione e consumo del cibo, senza cadere nel loro svuotamento nichilistico, che azzera tutte le differenze, rendendo tutto “triviale”, e 2) di coniugare il temporale e l’eterno, il materiale e lo spirituale, creando una “liturgia della tavola” come luogo – non il solo, ma certamente uno dei più importanti – della generazione dell’umano.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] I eat, therefore I am. Small theological-philosophical vademecum.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)1-11
Numero di pagine11
RivistaLINEA TEMPO
Volumelineatempo nuova serie
Stato di pubblicazionePubblicato - 2015

Keywords

  • EXPO MILANO 2015, cibo e tempo, liturgia e demitizzazione.
  • EXPO Milano 2015, food and time, liturgy and demystification.

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Mangio, dunque sono. Piccolo vademecum teologico-filosofico.'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo