Magnetic Resonance Imaging prediction of large volume displacement oncoplastic surgery versus mastectomy in the treatment of breast cancer

Paolo Belli, Gianluca Franceschini, Daniela Andreina Terribile, Riccardo Manfredi, Enida Bufi, Marco Conti, Michela Giuliani, Rossella Rella, Assunta Scaldaferri, Cristina Grippo

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

1 Citazioni (Scopus)

Abstract

[Ita:]Scopo dello studio è stato quello di analizzare l’influenza del rapporto tra volume del tumore/volume della mammella (TV/BV), misurato nelle immagini di risonanza magnetica (MRI) e di altri fattori sulla scelta del trattamento chirurgico -chirurgia oncoplastica (LVOS) versus mastectomia (M)- nelle pazienti con neoplasia mammaria localmente avanzata. Ulteriore obiettivo è stato inoltre di analizzare il valore predittivo del rapporto TV/BV e di altri possibili fattori sull’esito cosmetico. Sono stati retrospettivamente analizzati i dati di 80 esami di risonanza magnetica eseguiti su 77 pazienti con neoplasia mammaria localmente avanzata sottoposte successivamente a M (58 mammelle, 72,5%) o LVOS (22 mammelle, 27,5%) da gennaio 2016 a dicembre 2017. Il TV e il BV sono stati calcolati sulle immagini di risonanza magnetica mediante un’analisi semiautomatica e il rapporto TV/BV è stato calcolato dividendo il TV per il BV (espressi in cm3) e moltiplicando per 1000. L’esito cosmetico è stato valutato da un panel di esperti mediante l’utilizzo di fotografie post-operatorie. IL rapporto TV/BV è significativamente più alto nel gruppo delle pazienti sottoposte a M (44,8 IQR 17,3-93,6) rispetto al gruppo LVOS (17,5 IQR 11,7-57,5) (P=0.002). Una malattia multifocale/multicentrica (P=0.005), un minore grado di ptosi (P<0.0001) e una sfavorevole localizzazione del tumore (P=0.024) sono significativamente più frequenti nelle pazienti sottoposte a M. Dopo analisi di regressione lineare multivariata, i fattori indipendenti predittivi di risultato cosmetico scadente risultano: una sfavorevole localizzazione del tumore (OR 6.637 95% CI 1.564–28.172 P=0.010) e un alto rapporto TV/BV (OR 4.907 95% CI 1.461–16.478 P=0.010). Le valutazioni preoperatorie riguardo il rapporto TV/BV, la localizzazione della neoplasia e la sua multifocalità/ multicentricità consentono di migliorare il processo decisionale nella scelta del trattamento chirurgico (mastectomia vs LVOS) nelle pazienti eleggibili per entrambe le opzioni terapeutiche. L’aumento del rapporto TV/BV e una sfavorevole localizzazione della neoplasia sono negativamente associate al risultato cosmetico. La Risonanza Magnetica rende tali valutazioni oggettive e riproducibili, configurandosi come un valido ausilio per il chirurgo e per la Paziente ai fini di una scelta consapevole e un trattamento personalizzato.
Lingua originaleEnglish
pagine (da-a)248-256
Numero di pagine9
RivistaANNALI ITALIANI DI CHIRURGIA
Volume91
Stato di pubblicazionePubblicato - 2020

Keywords

  • Breast cancer, Magnetic Resonance Imaging, Mastectomy, Large volume displacement oncoplastic surgery, Tumor volume/breast volume.

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Magnetic Resonance Imaging prediction of large volume displacement oncoplastic surgery versus mastectomy in the treatment of breast cancer'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo