L'universalità della grazia e l'esercizio della virtù. Sul presunto giansenismo manzoniano.

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Il saggio interviene sul presunto giansenismo manzoniano, per circoscriverne la portata. L’ambiente saturo di giansenismo in cui matura la conversione di Manzoni, le assidue frequentazioni di uomini di chiesa vicini al giansenismo, la lettura di autori notoriamente giansenisti, conferiscono infatti alla religiosità manzoniana un’impronta vigile e austera di sapore giansenista, ma non intaccano la perfetta ortodossia dottrinale dell’autore della “Morale Cattolica”, che almeno su due questioni teologiche cruciali come quelle dell’universalità della grazia e delle opere virtuose mostra piena indipendenza di giudizio dalle tesi gianseniste.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The universality of grace and the exercise of virtue. On the alleged Manzonian Jansenism.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteIl giansenismo e l'Università di Pavia. Studi in ricordo di Pietro Stella
EditorSimona Negruzzo
Pagine161-187
Numero di pagine27
Stato di pubblicazionePubblicato - 2012

Keywords

  • Alessandro Manzoni
  • Giansenismo

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'L'universalità della grazia e l'esercizio della virtù. Sul presunto giansenismo manzoniano.'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo