L'ultimo messia. Profezia e sovranità nel Medioevo

Gian Luca Potesta'

Risultato della ricerca: LibroBook

Abstract

[Ita:]La Seconda Lettera ai Tessalonicesi annuncia un misterioso soggetto destinato a contrastare la furia imminente del Figlio della Perdizione. In oriente nel VII secolo l’annuncio paolino è riferito al più potente e ultimo “re dei greci e dei romani”. Più tardi, in Occidente nuove figure messianiche improntano le attese profetiche: il “re dei franchi”, il pastore angelico, il secondo Carlo Magno e infine il popolo delle città. Il libro determina genesi e finalità dei più diffusi vaticini, apocalissi e sibille medievali. Testi oscuri e allusivi, considerati in passato semplici testimoni di un remoto immaginario mitico, si rivelano raffinati strumenti di propaganda politico-religiosa. Proiettando nei tempi finali conflitti di potere storicamente presenti, restituiscono con la forza del linguaggio simbolico le concezioni della sovranità proprie di un’epoca.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The last messiah. Prophecy and sovereignty in the Middle Ages
Lingua originaleItalian
EditoreIl Mulino
Numero di pagine248
ISBN (stampa)9788815251022
Stato di pubblicazionePubblicato - 2014

Serie di pubblicazioni

NomeSaggi

Keywords

  • Profezia
  • messianismo
  • oracoli medievali
  • sibille medievali
  • vaticini medievali

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'L'ultimo messia. Profezia e sovranità nel Medioevo'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo