"Loss and Gain" e il romanzo religioso: testualizzazione della conversione e dislocazioni dell'Io

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]Questo contributo affronta l’opera letteraria di John Henry Newman, inquadrandola dapprima nel complesso in- treccio culturale che riguarda religione e lettere nell’Inghilter- ra del diciannovesimo secolo con particolare riferimento al Movimento Trattariano, per poi condurre una lettura testuale che metta in luce le specificità di Loss and Gain rispetto al fenomeno dei religious novels. Tali specificità risiedono nelle modalità di rappresentazione della conversione che, come ve- dremo, testualizzano le formulazioni teoriche di Newman in merito a economia della rivelazione e letteratura, e collocano l’opera all’interno del discorso autobiografico presente nel macrotesto newmaniano.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] "Loss and Gain" and the religious novel: textualization of the conversion and dislocations of the ego
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)69-87
Numero di pagine19
RivistaRSV. RIVISTA DI STUDI VITTORIANI
Stato di pubblicazionePubblicato - 2017

Keywords

  • John Henry Newman, Loss and Gain, religious novel, conversion novel, Victorian literature, religion and art, conversion, autobiography
  • John Henry Newman, Romanzo religioso, Loss and Gain, conversione, autobiografia

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di '"Loss and Gain" e il romanzo religioso: testualizzazione della conversione e dislocazioni dell'Io'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo