L’Open Philology Project dell’Università di Lipsia: per una filologia “sostenibile” in un mondo globale

Greta Franzini, Monica Berti, Emily Franzini, Giuseppe Celano

Risultato della ricerca: Contributo in libroContributo a convegno

Abstract

[Ita:]Argomento di questo articolo è la presentazione dell’Open Philology Project della Humboldt Chair in Digital Humanities dell’Università di Lipsia. Il progetto nasce nell’ambito delle attività del Perseus Project della Tufts University e ha come scopo primario lo sviluppo di una collezione di risorse linguistiche greche e latine leggibili dalla macchina, la creazione di manuali dinamici basati su corpora an- notati e l’avvio di nuove forme di pubblicazione riguardanti le lingue classiche, che possono includere sia annotazioni individuali che edizioni tradizionali integrate con dati elaborabili dalla macchina. L’Open Philology Project include tre componenti principali costituite dall’Open Greek and Latin, dall’Historical Languages e-Learning Project, e dall’Open Access Publishing.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The Open Philology Project of the University of Leipzig: for a "sustainable" philology in a global world
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteAtti del secondo convegno annuale dell'Associazione per l'Informatica Umanistica e la Cultura Digitale (AIUCD 2013)
Pagine151-162
Numero di pagine12
Stato di pubblicazionePubblicato - 2013
EventoCollaborative Research Practices and Shared Infrastructures for Humanities Computing - Padova
Durata: 11 dic 201312 dic 2013

Convegno

ConvegnoCollaborative Research Practices and Shared Infrastructures for Humanities Computing
CittàPadova
Periodo11/12/1312/12/13

Keywords

  • OCR
  • annotazione linguistica
  • big data
  • business
  • didattica
  • e-Learning
  • greco
  • latino
  • publishing
  • riusi testuali
  • treebanking

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'L’Open Philology Project dell’Università di Lipsia: per una filologia “sostenibile” in un mondo globale'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo