Lo sguardo delle coordinatrici (cap. 2)

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]La ricerca che il libro presenta, nata dalla collaborazione tra il Centro di Ricerca Relational Social Work dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e il sindacato Federazione Nazionale Pensionati CISL Emilia-Romagna, ha preso l’avvio nel primo periodo dell’emergenza sanitaria, quando si è imposta la necessità di interrogarsi sulle conseguenze sociali di quanto stava accadendo nelle residenze per anziani. Quali effetti aveva sugli ospiti l’interruzione dei contatti con l’esterno? E come hanno fatto gli operatori a non smarrire il senso relazionale del lavoro di cura? Il capitolo presenta l'analisi dei risultati ricavati da interviste semi-strutturate a otto coordinatrici di strutture residenziali per anziani. Vengono prese in esame le modalità di gestione delle strutture durante la pandemia, il punto di vista delle coordinatrici riguardo all'esperienza degli anziani e dei familiari, le reazioni personali delle coordinatrici alla drammatica situazione che si sono trovate ad affrontare.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The look of the coordinators (chap. 2)
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteLa vita (e la morte) nelle strutture per anziani durante la pandemia. Una ricerca qualitativa in Emilia-Romagna
EditorF Corradini
Pagine33-76
Numero di pagine44
Stato di pubblicazionePubblicato - 2021

Keywords

  • Strutture Residenziali per Anziani
  • Pandemia Covid-19
  • Famigliari degli anziani in RSA
  • Coordinatori delle RSA
  • Anziani in RSA

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Lo sguardo delle coordinatrici (cap. 2)'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo