Abstract

[Ita:]Nel 2008 il mercato mondiale delle carni bovine ha mostrato segnali non certamente positivi. La produzione complessiva è diminuita, anche se in misura limitata a qualche decimo di punto percentuale, su cui si è poi innestata, nel corso del’anno, una domanda internazionale che ha pesantemente risentito del quadro economico generale negativo. Gli scambi, di conseguenza, sono stati penalizzati, benché in questo contesto prosegua il recupero del ruolo di esportatore netto da parete degli USA. I prezzi mondiali, in decisa crescita per buona parte dell’anno, hanno poi iniziato un brusco ripiegamento, anche se il confronto tra le medie annuali rimane largamente positivo per i produttori. I primi dati e le previsioni per ilo 2009 confermano l’effetto della crisi economica, con fenomeni di stasi o arretramento della produzione proprio nei paesi che negli anni recenti erano stati maggiormente dinamici.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The international scenario 2009
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteIl mercato della carne bovina. Rapporto 2009
EditorDANIELE RAMA
Pagine25-44
Numero di pagine20
Stato di pubblicazionePubblicato - 2009

Keywords

  • mercato mondiale
  • prezzi internazionali

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Lo scenario internazionale 2009'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo