L'integrazione scolastica e sociale del bambino disabile: nuove figure professionali a confronto

Maria Teresa Cairo, 27258, DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE FACOLTA', MILANO - Dipartimento di Pedagogia

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Integrazione e inclusione rappresentano due importanti obiettivi riguardanti gli alunni con problemi di apprendimento e sviluppo. Integrazione significa creare una rete di relazioni intorno al bambino disabile, che lo renda protagonista del processo di crescita. Non rappresenta un fatto fisico (un bambino è fisicamente presente in aula), ma è un fatto di comunicazione, di legami, di conoscenza, di rapporti: il bambino partecipa e la classe insieme a lui. L’intervento didattico ed educativo di sostegno, recupero e compensazione non può prescindere dagli aspetti organizzativi, per cui la scuola è comunità di accoglienza e apprendimento. Oggi per risolvere molti problemi degli alunni, disabili e non, stranieri e non, è necessario l’impegno di tutta la scuola, in quanto istituzione che funziona e dispone chi in essa lavora per l’insegnamento e l’educazione delle nuove generazioni.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The school and social integration of the disabled child: a comparison of new professional figures
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospitePedagogia e didattica speciale per educatori ed insegnanti nella scuola
EditorMARIA TERESA CAIRO
Pagine29-44
Numero di pagine16
Stato di pubblicazionePubblicato - 2007

Keywords

  • disability
  • disabilità
  • inclusion
  • inclusione
  • school
  • scuola

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'L'integrazione scolastica e sociale del bambino disabile: nuove figure professionali a confronto'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo