L'ingiustificatezza qualificata del licenziamento

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Con la riforma del mercato del lavoro del 2012 (cd. riforma Fornero) sono state modificate le tutele legali contro il licenziamento ingiustificato, riservando la tutela reintegratoria, ovvero la restituzione del posto di lavoro, ai soli casi di ingiustificatezza qualificata da particolare gravità. Il contributo analizza le condizioni di riconoscibilità dei casi previsti dalla legge, e in particolare si concentra sulla manifesta insussistenza del motivo economico addotto dal datore di lavoro.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The unjustified qualification of the dismissal
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)58-60
Numero di pagine3
RivistaMASSIMARIO DI GIURISPRUDENZA DEL LAVORO
Volume2012, Supplemento "Colloqui giuridici sul lavoro", n. 1/2012
Stato di pubblicazionePubblicato - 2012

Keywords

  • art. 18 Statuto dei lavoratori
  • licenziamento
  • riforma Fornero
  • tutele v. licenziamento illegittimo

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'L'ingiustificatezza qualificata del licenziamento'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo