L'infanzia nella società dei consumi: una lettura pedagogica

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Nella società attuale l’infanzia si configura sempre più come un target privilegiato dalle imprese che, riconoscendo i minori quali soggetti economici capaci di influire sulle scelte di consumo familiari, destinano a questa fascia di età una quantità rilevante di messaggi pubblicitari con l’obiettivo di ottenere, il più precocemente possibile, una fidelizzazione alla marca e al prodotto. L’azione omologante causata dalla crescente globalizzazione ha investito in modo esponenziale il marketing per l’infanzia: bambini e ragazzi rappresentano infatti un target di grande rilievo per la loro capacità di condizionare le scelte di beni e servizi che un tempo erano deputate solo agli adulti.Il quadro descritto offre alcuni spunti di riflessione interessanti per il discorso pedagogico in relazione soprattutto all’ambito dell’educazione informale e alla sua correlazione con i nuovi stili di vita.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Childhood in the consumer society: a pedagogical reading
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteTrame di sostenibilità. Pedagogia dell'ambiente, sviluppo umano, responsabilità sociale
EditorC. Birbes
Pagine69-80
Numero di pagine12
Stato di pubblicazionePubblicato - 2017

Keywords

  • consumi
  • infanzia
  • pedagogia

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'L'infanzia nella società dei consumi: una lettura pedagogica'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo