Linee-Guida SIMLII sulla sorveglianza sanitaria delle Forze dell’Ordine italiane: un vuoto da colmare

Nicola Magnavita, E. Pira, S. Garbarino, F. Ciprani, G. De Lorenzo, N. V. Mennoia, E. Proto, A. Roca

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

4 Citazioni (Scopus)

Abstract

[Ita:]Il lavoro nelle Forze dell’Ordine presenta alcune peculiarità che impongono l’adozione di un modello di gestione del rischio che miri non solo alla prevenzione dei rischi cui ciascun operatore è esposto quotidianamente, ma anche ad una promozione della salute che possa contrastare i rischi potenziali e le patologie cronico-degenerative che influiscono sulla capacità lavorativa. La Società Italiana di Medicina del Lavoro e Igiene Industriale si è assunto il compito di tradurre questo metodo in linee-guida per gli operatori della prevenzione.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] SIMLII Guidelines on the health surveillance of the Italian law enforcement agencies: a void to fill
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)153-158
Numero di pagine6
RivistaMedicina del Lavoro
Volume107
Stato di pubblicazionePubblicato - 2016

Keywords

  • Chronic Disease
  • Health Promotion
  • Humans
  • Italy
  • Occupational Diseases
  • Occupational Exposure
  • Police
  • Population Surveillance
  • Public Health
  • Risk Assessment
  • Risk Factors
  • Stress, Psychological

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Linee-Guida SIMLII sulla sorveglianza sanitaria delle Forze dell’Ordine italiane: un vuoto da colmare'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo