L'industria del libro a Venezia durante la Restaurazione (1815-1848)

Marco Callegari

Risultato della ricerca: LibroBook

Abstract

[Ita:]Avvalendosi di documentazione archivistica in gran parte inedita, l’opera delinea un particolareggiato quadro d’assieme del mondo della produzione libraria veneziana durante la Restaurazione tra il 1815 e il 1848, esaminandone tutti gli aspetti: la legislazione, l’organizzazione e le vicende delle officine tipografiche, l’evoluzione della figura dell’editore, la stampa dei libri delle singole ditte, la distribuzione commerciale dei librai e dei banchettisti, finanche il ruolo della pubblicità nella promozione dei titoli posti in vendita. L’istituzione del Regno Lombardo-Veneto, complice un lungo periodo di pace, fece sì che a Venezia l’industria del libro riuscisse a uscire dalla profonda crisi economica in cui era caduta durante il periodo napoleonico, dimostrando una notevole vitalità almeno fino alla proclamazione della repubblica veneta del 1848. Un mondo variegato e vitale, sicuramente non più ai livelli degli splendori dei secoli precedenti, ma ancora in grado di recitare un ruolo non trascurabile nella storia dell’editoria italiana della prima metà dell’Ottocento.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The book industry in Venice during the Restoration (1815-1848)
Lingua originaleItalian
EditoreOlschki
Numero di pagine304
Volume200
ISBN (stampa)9788822264503
Stato di pubblicazionePubblicato - 2016

Serie di pubblicazioni

NomeBIBLIOTECA DI BIBLIOGRAFIA ITALIANA

Keywords

  • Storia del libro 19. secolo Venezia
  • Tipografia Venezia 19. secolo
  • Veneto editoria 19.secolo
  • Venezia editoria 19. secolo
  • Venice printing 19. century
  • Venice publishing 19. century

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'L'industria del libro a Venezia durante la Restaurazione (1815-1848)'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo