L’impossibile conciliazione. Chiesa e fascismo all’indomani dei Patti Lateranensi: il ruolo delle circolari.

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Nel 1929, i Patti lateranensi pongono fine alla ‘questione romana’, ma lasciano irrisolto il problema del rapporto tra Stato e Chiesa in materia di educazione giovanile. Il presente saggio mette in luce, in particolare, il ruolo delle circolari ministeriali nell’attività di controllo delle associazioni cattoliche − Azione cattolica e altre organizzazioni giovanili −, svolta dal regime in contrasto con le disposizioni del Concordato e scaturente nel più ampio conflitto che sarebbe esploso pochi anni più tardi.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The impossible conciliation. Church and fascism in the aftermath of the Lateran Pacts: the role of circulars.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospitePerpetue appendici e codicilli alle leggi italiane. Le circolari ministeriali, il potere regolamentare e la politica del diritto in Italia tra Otto e Novecento.
Pagine373-401
Numero di pagine29
Stato di pubblicazionePubblicato - 2011

Keywords

  • Catholic Church
  • Chiesa Cattolica
  • Circolari
  • Circulars
  • Concordat
  • Concordato
  • Education
  • Educazione
  • Fascism
  • Fascismo

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'L’impossibile conciliazione. Chiesa e fascismo all’indomani dei Patti Lateranensi: il ruolo delle circolari.'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo