L'esperienza della guerra nella canzone italiana (1940-1943)

Gioachino Lanotte

Risultato della ricerca: Contributo in libroContributo a convegno

Abstract

[Ita:]Il contributo L’esperienza della guerra nella canzone italiana (1940-1943) segue la creazione e la disfatta di un lavoro di propaganda fascista che voleva, attraverso la canzone popolare, semplificare e facilitare la fiducia degli italiani nell’entrata in guerra, trasformando ed edulcorando l’immagine stessa del conflitto nelle sue condizioni e delle sue conseguenze, e riproducendo un improbabile clima di gesta e di bellezza. Ma quando le vicende della guerra mostrano con evidenza l’avvio ad un suo esito molto sfavorevole, le modalità di comunicazione mutano repentinamente di segno. Non più aspettative di gloria e vittoria ma l’immagine di una più sofferente resistenza, preludio in fondo ad un’imminente sconfitta. La storia è ricostruita tramite un’attenta osservazione del materiale canzonettistico prodotto, attento alle reazioni e alle risposte (spesso fredde e addirittura irrisorie) del pubblico a cui furono rivolte. E incrociando l’analisi della stampa e delle pubblicistica con gli archivi del ministero della Cultura popolare, viene restituito un quadro molto preciso delle dinamiche (un po’ perdenti) di controllo dell’opinione pubblica.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The war experience in Italian song (1940-1943)
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteRaccontare la guerra. L'area umbro-marchigiana (1940-1944)
Pagine33-45
Numero di pagine13
Stato di pubblicazionePubblicato - 2016
EventoRaccontare la guerra. L’area umbro-marchigiana (1940-1944) - Fabriano
Durata: 14 nov 201315 nov 2013

Convegno

ConvegnoRaccontare la guerra. L’area umbro-marchigiana (1940-1944)
CittàFabriano
Periodo14/11/1315/11/13

Keywords

  • cultura popolare
  • propaganda fascista

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'L'esperienza della guerra nella canzone italiana (1940-1943)'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo