L'emergenza non estende le competenze regionali. Sulla proroga dei contratti di trasporto pubblico locale

Alessandro Candido

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Con la sentenza n. 2 del 2014, la Corte costituzionale ha dichiarato l’illegittimità di una legge con cui la Regione Toscana aveva prorogato, senza indicare un termine finale di cessazione, i contratti in essere con i gestori dei servizi di trasporto pubblico locale. La Regione giustifica il proprio intervento in ragione del periodo emergenziale e dei numerosi tagli degli ultimi anni al settore del trasporto pubblico locale. Al contrario, secondo il giudice delle leggi, in alcun caso la crisi può estendere le competenze regionali.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The emergency does not extend regional competences. On the extension of local public transport contracts
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)1-6
Numero di pagine6
RivistaRIVISTA AIC
Volume2014
Stato di pubblicazionePubblicato - 2014

Keywords

  • Regioni
  • Titolo V
  • emergenza
  • proroga dei contratti
  • riforma
  • trasporti pubblici locali
  • trasporto
  • tutela della concorrenza

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'L'emergenza non estende le competenze regionali. Sulla proroga dei contratti di trasporto pubblico locale'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo