"Legami in spazi aperti": il laboratorio di teatro sociale della Casa di reclusione di Verziano come pratica interculturale performativa

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Il contributo descrive il teatro in carcere a partire dall'esperienza del progetto "Legami in spazi aperti" attivo presso la casa di reclusione di Verziano a Brescia dal 2009. In particolare la descrizione si sofferma sulle risorse che il lavoro performativo teatrale condotto secondo le metodiche del teatro sociale può apportare all'istituirsi di processi interculturali positivi che valorizzino e integrino le differenti culture,contrastando il più comune diffondersi di forme di discriminazione culturale.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] "Ties in open spaces": the social theater workshop of the Verziano prison house as a performative intercultural practice
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteImmigrazione e contesti locali. Annuario CIRMiB 2013
EditorMADDALENA COLOMBO
Pagine225-230
Numero di pagine6
Stato di pubblicazionePubblicato - 2013

Keywords

  • multietnicità nei contesti detentivi
  • performance come prassi interculturale
  • teatro sociale in carcere

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di '"Legami in spazi aperti": il laboratorio di teatro sociale della Casa di reclusione di Verziano come pratica interculturale performativa'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo