L'educatore riflessivo e le competenze di secondo livello

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]In un contesto sociale in cui si riscontra una forte domanda di educa- zione in ambito sociale, non solo emerge la necessità di nuove professionalità, ma si registra anche la necessità di ripensare il ruolo dell’educatore e la rimodulazione della sua identità professionale. Emerge con sempre maggiore evidenza la neces- sità di una professionalità in grado di mettere in campo competenze di secondo livello che si riferiscono alla capacità di stare in situazioni complesse, collaborare alla realizzazione di cambiamenti organizzativi e gestionali, promuovere attività di ricerca. Tra queste sono di particolare rilevanza le competenze legate alla parteci- pazione ad un di un gruppo di lavoro, a momenti di supervisione e alla promo- zione di attività di ricerca-azione che mettano gli educatori nella condizione non solo di “gestire” situazioni educative complesse, ma di accrescere gli elementi di conoscenza e promuovere processi di cambiamento organizzativo e sociale.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The reflective educator and second level skills
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)99-113
Numero di pagine15
RivistaPEDAGOGIA E VITA
Stato di pubblicazionePubblicato - 2015

Keywords

  • Action research
  • Competenze di secondo livello
  • Educator
  • Educatore
  • Gruppo di lavoro
  • Higher-order skills
  • Ricerca-azione
  • Supervision
  • Supervisione
  • Team work

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'L'educatore riflessivo e le competenze di secondo livello'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo