L'economia politica e la nuova economia: fondamenti analitici e paradigmi interpretativi

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Se la “New Economy” rappresenta un cambiamento di traiettoria (e forse anche di paradigma) non solo tecnologica ma anche organizzativa e sociale, essa può nondimeno essere descritta, misurata ed analizzata utilizzando l’attuale “cassetta degli attrezzi” dell’economista. Tale capacità descrittiva ed analitica proviene in parte dalla astrattezza e generalità dell’apparato analitico e logico dell’economista, in parte dalla varietà di approcci, scuole e filoni che coesistono e convivono dialetticamente nelle discipline economiche. Per questo motivo il saggio analizza il fenomeno “New Economy” dal punto di vista della teoria economica (o delle teorie economiche) ed evidenzia vantaggi e limiti delle interpretazioni da essa proposte. In primo luogo nel lavoro vengono esaminati alcuni aspetti teorici di base connessi ai rapporti tra innovazione tecnologica, dinamica della produttività, ciclo economico e localizzazione dell’attività produttiva. In secondo luogo si considerano alcuni effetti delle tecnologie dell’informazione e comunicazione sul sistema economico sottolineandone e distinguendone la duplice natura di strumenti, coadiuvanti il funzionamento dei mercati, ed oggetti, ossia prodotti digitali.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The political economy and the new economy: analytical foundations and interpretative paradigms
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteLa New Economy: aspetti analitici e implicazioni di policy
Pagine37-84
Numero di pagine48
Stato di pubblicazionePubblicato - 2002

Keywords

  • new economy

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'L'economia politica e la nuova economia: fondamenti analitici e paradigmi interpretativi'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo