Le Sezioni Unite delineano la disciplina applicabile alle diverse figure di quietanza

Emanuele Tuccari

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]La pronuncia in rassegna rappresenta una vera e propria “sentenza-manifesto”, che ricostruisce per intero il panorama della disciplina applicabile alle diverse figure di quietanza. In particolare, si distingue la quietanza “tipica” - cui si applica per analogia la disciplina sulla “revoca” della confessione che comporta la delimitazione dei casi d’invalidazione alla dichiarazione determinata da errore di fatto o da violenza (art. 2732 c.c.) - dalla quietanza “di favore” - cui si applica la disciplina della simulazione anche in merito alle limitazioni circa i mezzi di prova ammissibili (art. 1417 c.c.) - e dalla quietanza “atipica” - cui si applica infine, sempre in via analogica, la disciplina della confessione stragiudiziale fatta ad un terzo che consente l’ammissibilità di ogni altro comune mezzo istruttorio, compresa la prova testimoniale.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The United Sections outline the rules applicable to the various receipt figures
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)147-159
Numero di pagine13
RivistaI CONTRATTI
Stato di pubblicazionePubblicato - 2015
Pubblicato esternamenteYes

Keywords

  • quietanza

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Le Sezioni Unite delineano la disciplina applicabile alle diverse figure di quietanza'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo