Le regine nabatee nella documentazione numismatica

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Dopo una premessa relativa allo sviluppo della monetazione nabatea fra I secolo a.C e II secolo d.C., il saggio esamina le emissioni sulle quali, a partire da Obodas III, compaiono i ritratti delle regine o le loro rappresentazione a figura intera. Il dato numismatico risulta infatti indispensabile per lo studio della regalità nabatea al femminile, per noi ancora più sfuggente di quanto lo sia l’analogo ruolo al maschile. Vengono discusse le serie relative a Hagiru I, Hagiru II, Huldu, Shuqailat I, Shuqailat II, Gamilat, Hagiru III, mettendone in risalto gli apporti innovativi nell'ambito iconografico ed epigrafico. Il saggio si conclude con alcune considerazioni sulla natura e sulle forme di autorappesentazione del potere regale nabateo al femminile.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The Nabataean queens in numismatic documentation
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteLa Giordania che abbiamo attraversato. Voci e immagini da un viaggio
EditorMARIA SILVIA LUSUARDI SIENA, CLAUDIA PERASSI
Pagine106-129
Numero di pagine24
Stato di pubblicazionePubblicato - 2012

Keywords

  • Monetazione nabatea
  • Regalità femminile

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Le regine nabatee nella documentazione numismatica'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo