Le parole del Vocabulista nel Morgante

Risultato della ricerca: Contributo in libroContributo a convegno

Abstract

[Ita:]L'intervento descrive il rapporto tra il Vocabulista, piccolo repertorio di erudizione classica e di parole rare che il Pulci redige nel corso della sua vita, e il Morgante. L’analisi del Vocabulista risulta fruttuosa sotto diversi aspetti: consente infatti di approfondire lo studio del Pulci come autore (di cui ci consegna l’immagine di un paziente raccoglitore di vocaboli, intento a preparare un serbatoio di parole dal quale attingere durante la stesura delle sue opere) e allo stesso tempo, in una prospettiva più ampia, permette di migliorare la cognizione della lingua del Quattrocento, in quanto il prontuario è considerabile uno specchio fededegno della conoscenza lessicale dell’epoca.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The words of the Vocabulista in Morgante
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteLuigi Pulci, la Firenze laurenziana e il Morgante. Atti del convegno, Modena, 18-19 gennaio 2018
Pagine101-111
Numero di pagine11
Stato di pubblicazionePubblicato - 2019
EventoLuigi Pulci, la Firenze laurenziana e il Morgante - Accademia Nazionale di Scienze, Lettere e Arti di Modena
Durata: 18 gen 201819 gen 2018

Convegno

ConvegnoLuigi Pulci, la Firenze laurenziana e il Morgante
CittàAccademia Nazionale di Scienze, Lettere e Arti di Modena
Periodo18/1/1819/1/18

Keywords

  • Luigi Pulci, Vocabulista, Morgante

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Le parole del Vocabulista nel Morgante'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo