Le motivazioni personali e gli ostacoli professionali per le professioniste dell’esercizio fisico

Risultato della ricerca: Contributo in libroContributo a convegno

Abstract

[Ita:]Questa ricerca preliminare ha indagato le motivazioni e gli ostacoli alla professione di Personal Trainer per le donne. Lo studio qualitativo ha analizzato le risposte di 32 donne (28±7 anni) impiegate come personal trainer. La motivazione iniziale alla professione è l’interesse personale (91%, n=29), poi quello remunerativo (6%, n=2). Emerge la necessità di ulteriore formazione professionale (66%, n=21), ma con formatori donne. È importante avere una figura di supporto alla professione (sfera famigliare o lavorativa che sia), sviluppare all’interno dell’iter formativo una visione che non stereotipi in negativo la figura della donna e la sua professionalità, creare un ambiente che favorisca l’integrazione armonica e la possibilità di un equilibrio tra la sfera lavorativa e quella famigliare. Dai dati si rileva la sensazione che la donna sia soggetta a discriminazioni solo per il semplice fatto di essere donna.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Personal motivations and professional obstacles for physical exercise professionals
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospite30 anni dopo la Convezione ONU sui diritti dell'infanzia - Quale pedagogia per i minori?
Pagine1747-1756
Numero di pagine10
Volume6
Stato di pubblicazionePubblicato - 2020
EventoConvegno Nazionale Siped 30 anni dopo la Convezione ONU sui diritti dell'infanzia - Quale pedagogia per i minori? - Palermo
Durata: 24 ott 201925 ott 2019

Serie di pubblicazioni

NomeSOCIETÀ ITALIANA DI PEDAGOGIA

Convegno

ConvegnoConvegno Nazionale Siped 30 anni dopo la Convezione ONU sui diritti dell'infanzia - Quale pedagogia per i minori?
CittàPalermo
Periodo24/10/1925/10/19

Keywords

  • barriere professionali
  • female work
  • lavoro femminile
  • personal trainer
  • professional barriers

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Le motivazioni personali e gli ostacoli professionali per le professioniste dell’esercizio fisico'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo