L'azione dell'Unione europea nella lotta all'odio online: la responsabilizzazione dei social media

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

Social media contribute to the spread of hate speech. For this reason the European Union, with its action in the fight against hate speech, has identified, through acts of soft law, some tasks that social media could pursue in order to prevent and to remove hatred contents. However, this empowerment creates some problematic issues, because the web platforms become the new judges of what is lawful or unlawful online. This study investigates the contents of these acts with the goal to verify if the outlined responsibilities are adequate to achieve the intended purpose and their impact on the rights involved.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] EU action in the fight against online hate: social media empowerment
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteTemi e questioni di diritto dell'Unione europea. Scritti offerti a Claudia Morviducci
Pagine909-918
Numero di pagine10
Stato di pubblicazionePubblicato - 2019

Keywords

  • hate speech
  • odio in rete
  • parole d'odio
  • social media

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'L'azione dell'Unione europea nella lotta all'odio online: la responsabilizzazione dei social media'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo