Late maternal age and risk of congenital malformation

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]In questo studio si considera una particolare implicazione della fecondità posticipata: il rischio di malformazioni congenite diagnosticate alla nascita. L’obiettivo principale è lo studio della relazione tra età al parto e rischio di malformazioni, al netto dell’effetto di fattori sociali, biologici e territoriali. I dati sono tratti dalle schede di nascita Istat D1 e D2 della regione Lombardia. Per stimare in maniera non parametrica l'effetto dell'età della madre si adotta un modello additivo generalizzato, con effetti casuali per tenere conto della correlazione tra le madri appartenenti allo stesso contesto territoriale. Il rischio che alla nascita un bambino sia malformato, al netto dei fattori di controllo, risulta particolarmente elevato prima dei 20 e dopo i 37 anni.
Lingua originaleEnglish
Titolo della pubblicazione ospiteAtti della XLII Riunione Scientifica della SIS
Pagine19-22
Numero di pagine4
Stato di pubblicazionePubblicato - 2004

Keywords

  • Congenital malformations
  • Lombardy
  • Maternal age

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Late maternal age and risk of congenital malformation'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo