L’Antropologia tra teoria e prassi. Una domanda kantiana a Kierkegaard

Risultato della ricerca: Contributo in libroSchede di catalogo, repertorio o corpus

Abstract

[Ita:]L’antropologia filosofica cela molte diverse – nella maggior parte dei casi divergenti – considerazioni metodologiche e presupposti, tutto a seconda della prospettiva sulla quale si fonda nella sua indagine della natura umana. Nonostante Kierkegaard scriva proprio nel periodo in cui l’antropologia prende lentamente la forma di scienza autonoma, egli rimane una figura stranamente isolata. Pochi nella loro filosofia hanno parlato così tanto dell’uomo esistente e del suo destino, e ancora, soltanto pochi sono riusciti ad allontanarsi così drasticamente dalla costituzione di un’antropologia scientifica, empirica.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Anthropology between theory and practice. A Kantian question to Kierkegaard
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteSøren Kierkegaard. L’essere umano come rapporto. Omaggio a Umberto Regina
Pagine173-186
Numero di pagine14
Stato di pubblicazionePubblicato - 2016

Keywords

  • Kant
  • Kierkegaard

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'L’Antropologia tra teoria e prassi. Una domanda kantiana a Kierkegaard'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo