L'amore delle tre melarance: maschera, fiaba e gioco da Gozzi a Sanguineti e Besson

Maria Rita Simone

Risultato della ricerca: Contributo in libroContributo a convegno

Abstract

[Ita:]Il 21 gennaio 1761 debutta al Teatro San Samuele di Venezia, lo spettacolo L’amore delle tre melarance di Carlo Gozzi. Nel 1772 la commedia viene pubblicata presso l’editore Colombani con il titolo Analisi riflessiva della fiaba L’amore delle tre melarance. Rappresentazione divisa in tre atti. L’autore non affida alle stampe il testo drammatico completo, ma un canovaccio, un riassunto dettagliato e commentato contenente i punti salienti dello svolgimento dell’azione, i dialoghi più significativi, i riferimenti alla recitazione degli attori, ai costumi di scena, alle reazioni del pubblico e all’intento polemico e parodistico della commedia stessa. Maschera, fiaba e gioco rappresentano il filo conduttore della presente analisi, dall’opera di Gozzi al “travestimento” di Sanguineti messo in scena da Benno Besson nel 2001.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The love of the three oranges: mask, fairy tale and game from Gozzi to Sanguineti and Besson
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteIl futuro retrospettivo: conservatorismo e innovazione nell'opera di Carlo Gozzi
Pagine241-252
Numero di pagine12
Stato di pubblicazionePubblicato - 2021
Pubblicato esternamente
EventoCarlo Gozzi 1720/2020. Convegno per il terzo centenario della nascita - Verona
Durata: 30 nov 20202 dic 2020

Convegno

ConvegnoCarlo Gozzi 1720/2020. Convegno per il terzo centenario della nascita
CittàVerona
Periodo30/11/202/12/20

Keywords

  • Carlo Gozzi
  • Edoardo Sanguineti
  • Benno Besson
  • Maschera, fiaba, gioco
  • The Love of Three Oranges
  • travestimento

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'L'amore delle tre melarance: maschera, fiaba e gioco da Gozzi a Sanguineti e Besson'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo