L’Abbé P.-J. Rousselot: dalla dialettologia alla fonetica sperimentale

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Il nome dell’Abbé Rousselot è presente nei manuali di storia della linguistica di tutto il mondo ove viene indicato come il fondatore incontestato della fonetica sperimentale. Tuttavia, non va dimenticato che fu innanzitutto un dialettologo e, dallo studio dei dialetti della sua regione natale, per risolvere problemi noti con metodologie inedite, approdò ai laboratori di fisiologia del tempo, in particolare quello di Marey a Parigi, come suggeritogli dal suo direttore di tesi, il celebre romanista Gaston Paris. . Rousselot è stato, con Gilliéron, un pioniere della dialettologia francese e come tale venne riconosciuto da Cerlogne. Vengono esaminate in questo contributi i contatti con la Valle d’Aosta, le “escursioni filologiche “ nella regione alpina italiana e gli scambi epistolari con l’Abate Cerlogne.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Father P.-J. Rousselot: from dialectology to experimental phonetics
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteCerlogne et les autres, voyage auprès des savants qui ont connu Cerlogne.
Pagine169-182
Numero di pagine14
Stato di pubblicazionePubblicato - 2011

Keywords

  • Cerlogne
  • Rousselot
  • dialectologie
  • dialettologia
  • histoire de la phonétique
  • storia della fonetica

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'L’Abbé P.-J. Rousselot: dalla dialettologia alla fonetica sperimentale'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo