La "voce" della piazza

Gioachino Lanotte

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Il significato fondamentale dell'intervento è caratterizzato dal tentativo di proporre un uso metodologico della canzone finalizzato ad una riflessione che, con l'aiuto della musica leggera, ricostruisca e recuperi alcuni aspetti di una tematica di particolare rilevanza nella storia del nostro paese: la piazza italiana come "luogo della memoria". Infatti, proprio alla luce della consunzione di alcuni elementi che avevano manifestato la loro persistenza secolare nel caratterizzare questo spazio dal punto di vista urbanistico e antropologico, appare legittimo considerare a tutti gli effetti la piazza come uno di quei luoghi in cui apprendiamo essenzialmente la nostra differenza, l'immagine di ciò che non siamo più.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The "voice" of the square
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)25-50
Numero di pagine26
RivistaSTORIA E PROBLEMI CONTEMPORANEI
Volumea. XVIII
Stato di pubblicazionePubblicato - 2005

Keywords

  • memoria
  • piazza

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'La "voce" della piazza'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo