La violazione della proprietà intellettuale come lesione del potere di disposizione. Dal danno all'arricchimento

Carlo Castronovo, DI GIURISPRUDENZA FACOLTA', DI GIURISPRUDENZA FACOLTA'

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]Il saggio si inscrive nella prospettiva metodologica nella quale l'autore analizza di volta in volta la relazione tra un diritto secondo e il diritto privato generale. In questo caso viene verificata l'area di tutela della proprietà intellettuale, relativamente all'esercizio da parte del non titolare, alla luce degli istituti generali della responsabilità civile e dell’arricchimento. Alla distinzione tra contraffazione e usurpazione, che sembrerebbe portare, sempre per i profili di ristoro economico, alla responsabilità civile, risultano corrispondere invece rispettivamente la stessa responsabilità e l’arricchimento ingiustificato, istituti che si pongono in risposta a profili economici diversi. Lì dove la responsabilità si rivela insufficiente è possibile far capo alla disciplina dell’arricchimento ingiustificato. In vista di tale esito, che era stato già prospettato in generale, si forniscono i profili formali in grado di giustificare un trattamento differenziato e più proprio delle vicende di lesione della proprietà intellettuale.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Infringement of intellectual property as an injury to the power of disposition. From harm to enrichment
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)7-16
Numero di pagine10
RivistaIL DIRITTO INDUSTRIALE
Stato di pubblicazionePubblicato - 2003

Keywords

  • arricchimento ingiustificato
  • contraffazione
  • proprietà intellettuale
  • responsabilità civile
  • usurpazione

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'La violazione della proprietà intellettuale come lesione del potere di disposizione. Dal danno all'arricchimento'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo