La trama dei sogni. Influssi aristotelici nelle teorie e nelle pratiche della sceneggiatura cinematografica

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Quasi tutti i manuali di scrittura dell’audiovisivo, a volte implicitamente, ammettono che la maggior parte dei concetti presenti nelle loro pagine sono mutuati dalla Poetica di Aristotele. Il saggio spiega come il rapporto tra l’antichissimo vademecum e le più moderne forme di comunicazione mediale si basi sulla attitudine delle pratiche cinematografiche a essere insegnate e trasmesse. Il saggio analizza inoltre in che modo alcuni concetti aristotelici (unità drammatica, verosimile, la tripartizione inizio-mezzo-fine, catarsi) siano indispensabili nella “cassetta degli attrezzi” dello sceneggiatore e riflette su quanto conoscere bene la Poetica aiuti a domandarsi quali siano le storie, e quindi quali i princìpi, che danno più soddisfazione al nostro bisogno di senso.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The plot of dreams. Aristotelian influences in the theories and practices of the film script
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteLa "Poetica" e le sue interpretazioni. Aristotele tra filosofia, letteratura e arti
Pagine189-210
Numero di pagine22
Stato di pubblicazionePubblicato - 2020

Keywords

  • Aristotele
  • Aristotle
  • Narrazione
  • Poetica
  • Poetics
  • Sceneggiatura
  • Screenwriting
  • Storytelling

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'La trama dei sogni. Influssi aristotelici nelle teorie e nelle pratiche della sceneggiatura cinematografica'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo