La teoria dei colori complementari e la strategia narrativa de "La coscienza di Zeno"

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]A partire da una pagina apparentemente divagante (un esperimento ottico di formazione sulla retina del colore complementare) inserita da Svevo nell'ultimo capitolo della "Coscienza di Zeno", il saggio svela la maliziosa strategia narrativa adottata dal protagonista nella stesura dei quaderni autobiografici ad uso del dottor S.: previo accurato studio di un trattato di psicanalisi, Zeno rilegge infatti la propria vita alla luce del complesso d'Edipo, tingendola così del colore della malattia. Ma questa è solo l'immagine speculare, in negativo, di un personaggio che in realtà, depurata la sua vicenda da tutte le interpretazioni depistanti e riportata ai puri dati materiali, risulta alla fine largamente vincente, tanto più in paragone alla grama sorte toccata a tutti i suoi antagonisti sul terreno della salute non meno che dell'amore e degli affari.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The complementary color theory and the narrative strategy of "Zeno consciousness"
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteItalo Svevo. Il sogno e la vita vera
EditorMario Sechi
Pagine47-61
Numero di pagine15
Stato di pubblicazionePubblicato - 2009

Keywords

  • Goethe
  • La coscienza di Zeno
  • Schopenhauer
  • Svevo Italo
  • colori complementari

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'La teoria dei colori complementari e la strategia narrativa de "La coscienza di Zeno"'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo