La "tenacia" dell'export italiano. IV trimestre 2012

Marco Fortis, Monica Carminati

Risultato della ricerca: Working paper

Abstract

[Ita:]L’Indice della Fondazione Edison nel 2012 evidenzia una crescita dell’export pari al +3%, grazie soprattutto alla dinamica delle esportazioni dirette verso i Paesi extra Ue-27 (+6,4%), mentre le vendite nei Paesi Ue risentono della ancora poco favorevole congiuntura economica mettendo a segno una crescita di un esiguo +0,2%. Tengono i comparti dell’Abbigliamento-moda (+2,3%) e dell’Arredo-casa (+2,1%); brillano l’Alimen-tare-vini (+6%) e l’Hi-tech in particolare (+20,8%); in flessione il comparto della Automa-zione-meccanica (-2,1% rispetto al 2011). Dal punto di vista geografico i 23 distretti del Centro sono quelli ad aver messo a segno la crescita maggiore, pari al +7,8% tendenzia-le, seguiti a breve distanza dai 7 distretti del Sud e Isole, le cui esportazioni sono risulta-te in progresso del +7,1%. I 33 distretti del Nord-Ovest sono cresciuti del +2,8%, i 38 distretti del Nord-Est del +0,7%.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The "tenacity" of Italian exports. IV quarter 2012
Lingua originaleItalian
Numero di pagine11
Stato di pubblicazionePubblicato - 2013

Keywords

  • 4A
  • 4F
  • Distretti industriali italiani
  • Export
  • Italian industrial districts

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'La "tenacia" dell'export italiano. IV trimestre 2012'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo