La Suprema Corte estende ai dirigenti il principio di immodificabilità dei motivi del recesso

Alessandra Sartori

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]L'autrice, annotando Cass. 13 maggio 2005, n. 10058, approfitta per esaminare i principali orientamenti dottrinali e giurisprudenziali in materia di licenziamento disciplinare del dirigente del settore privato.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The Supreme Court extends the principle of unchangeability of the grounds for withdrawal to managers
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)601-608
Numero di pagine8
RivistaRIVISTA ITALIANA DI DIRITTO DEL LAVORO
Stato di pubblicazionePubblicato - 2006

Keywords

  • Dirigenti del settore privato
  • Immodificabilità dei motivi
  • Recesso

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'La Suprema Corte estende ai dirigenti il principio di immodificabilità dei motivi del recesso'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo