Abstract

[Ita:]Il fenomeno degli infortuni costituisce una delle questioni più rilevanti del mondo del lavoro moderno sia nei paesi avanzati sia nei paesi in via di sviluppo. La realtà italiana appare complessa da interpretare. Da un lato, l'Italia si caratterizza per un'incidentalità non troppo dissimile da quella di molti paesi avanzati, dall'altro emergono specifici problemi e contesti nei quali il fenomeno assume dimensioni più rilevanti. La ricerca, promossa dall'Associazione Industriali di Piacenza e realizzata all'interno del Dipartimento di Scienze Economiche e Sociali dell'Università Cattolica di Piacenza, si è concentrata sul fenomeno degli infortuni tra il 2005 e il 2008 nel territorio piacentino nel settore manifatturiero e in una parte del settore dei servizi. Il principale risultato riguarda la concentrazione del 70% degli infortuni nel 30% delle imprese. La lettura che ne emerge si focalizza quindi sull'esistenza di un dualismo tra un mondo di aziende "sicure" ed un mondo di aziende "insicure" che determina un fenomeno è possibile definire di "sicurezza disuguale"
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Unequal security. Accidents at work in the province of Piacenza. Economic policy analysis and indications
Lingua originaleItalian
EditoreFranco Angeli
Numero di pagine112
ISBN (stampa)978-88-568-3966-1
Stato di pubblicazionePubblicato - 2011

Keywords

  • Infortuni sul lavoro
  • Regressione per dati di conteggio
  • Sicurezza

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'La sicurezza disuguale. Gli infortuni sul lavoro in provincia di Piacenza. Analisi e indicazioni di politica economica'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo