Abstract

[Ita:]Lo studio ha per oggetto la disciplina della riproposizione della domanda cautelare (art. 669-septies c.p.c.) e più in generale la definizione dell'ambito preclusivo e della stabilità dei provvedimenti cautelari di rigetto in caso di reiterazione dell'istanza, nonché il problema del concorso tra riproposizione e reclamo cautelare, tenendo conto delle ultime novità della riforma del processo cautelare del 2005 e, in ispecie, della disposizione secondo la quale i provvedimenti cautelari sono dotati di autorità (art. 669-octies, ult. comma, c.p.c.).
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The re-proposal of the precautionary question
Lingua originaleItalian
EditoreGiuffrè Editore
ISBN (stampa)88-14-14212-2
Stato di pubblicazionePubblicato - 2008

Keywords

  • Domanda
  • Riprosizione
  • concorso tra reclamo e riproposizione della domanda cautelare
  • domanda cautelare
  • fumus boni iuris
  • incompetenza del giudice cautelare
  • oggetto del processo cautelare
  • prericulum in mora
  • processo cautelare
  • provvedimento cautelare negativo
  • reclamo cautelare
  • stabilità provvedimento cautelare

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'La riproposizione della domanda cautelare'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo