La riforma della PAC per il settore del latte e derivati: criticità emerse e opportunità da cogliere

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Come già era accaduto per la prima grande riforma della PAC, quella che porta il nome dell’allora commissario Ray McSharry e che si è attuata una ventina d’anni fa, anche nel caso della nuova PAC post-2013 il settore lattiero-caseario si è mosso in largo anticipo. Mentre diversi elementi essenziali della riforma sono stati definiti nella primavera di quest’anno, e messi a punto nell’autunno, la decisione fondamentale per la nuova PAC-latte, ossia l’abolizione delle quote, viene dalla Mid Term Review di circa 10 anni fa, e la sua modalità mediate l’atterraggio morbido è stata definita almeno cinque anni fa.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The reform of the CAP for the milk and dairy products sector: critical issues that have emerged and opportunities to be seized
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)N/A-N/A
RivistaAGRIREGIONIEUROPA
Volume9
Stato di pubblicazionePubblicato - 2013

Keywords

  • Latte
  • Riforma PAC

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'La riforma della PAC per il settore del latte e derivati: criticità emerse e opportunità da cogliere'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo