La riconoscibilità dei canali televisivi nell'immaginario collettivo

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Il saggio descrive le procedure mentali utilizzate nella vita quotidiana per riconoscere volti e luoghi e le applica, per analogia, alla riconoscibilità dell'identità dei canali televisivi. L'operazione di riconoscimento si basa sul principio della Gestalt che assume, però, nel caso specifico, dinamiche particolari e mette in gioco la natura speculare della comunicazione televisiva. "Riconoscere" -da parte delle audiences- è sempre anche un "riconoscersi".
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The recognizability of TV channels in the collective imagination
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteLa TV o l'uomo immaginario
EditorGianmarco De Maria, Antonio Santangelo
Pagine97-114
Numero di pagine18
DOI
Stato di pubblicazionePubblicato - 2012

Keywords

  • Broadcaster
  • Immaginario
  • Marketing televisivo
  • Televisione

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'La riconoscibilità dei canali televisivi nell'immaginario collettivo'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo