La ricerca dell’integrazione nelle politiche abitative attraverso alcune esperienze di social housing

Chiara Lodi Rizzini

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]La facoltà di disporre di un’abitazione sicura è uno dei fattori che determinano il livello di qualità della vita dell’individuo. La casa delimita infatti lo spazio esclusivo in cui esso trova protezione e soddisfazione di numerosi bisogni primari. Le politiche abitative, che tutelano il diritto alla casa, rientrano quindi a pieno titolo nell’ambito del welfare (Palvarini, 2006), tuttavia nel nostro Paese sono rimaste per molto tempo ai margini delle agende politiche. Solo oggi, col perdurare della crisi economico-finanziaria e il peggioramento delle condizioni di vita dei cittadini – si stima che il 7,3% degli italiani viva in una condizione di deprivazione abitativa (CECODHAS, 2012) – sono tornate al centro del dibattito pubblico. La nuova questione abitativa non è solo frutto dei processi di impoverimento conseguenti alla crisi, ma anche dei mutamenti sociali e demografici avvenuti negli ultimi decenni, che impongono di affiancare ai “vecchi” modelli di housing policy – basati su classificazioni di utenti rigide e su means tests legati esclusivamente, o quasi, al reddito – nuove sperimentazioni che, attraverso forme alternative di mediazione sociale, facilitino l’integrazione tra fasce di popolazione sempre più eterogenee.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The search for integration in housing policies through some experiences of social housing
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)53-65
Numero di pagine13
RivistaWELFARE E ERGONOMIA
Volume2015
Stato di pubblicazionePubblicato - 2015

Keywords

  • housing exclusion
  • politiche abitative
  • povertà abitativa
  • social housing

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'La ricerca dell’integrazione nelle politiche abitative attraverso alcune esperienze di social housing'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo